4651 visitatori in 24 ore
 223 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Daniela Zarriello

Daniela Zarriello

Sono una maestra veterana che insegna in una piccolissima scuola di campagna. Sono grata al mio lavoro che mi mette in relazione con i bambini perché con i loro sorrisi sono ancora capaci di mostrare il divino che é in ognuno di noi. Vivo con la mia famiglia nell'Alta Valmarecchia, sull'Appennino ... (continua)


La sua poesia preferita:
All'ombra del tiglio
All’ombra del tiglio
profumo di quiete e benessere
s’inebriano i pensieri
leggera si fa l'anima
ritrova dell'amorevolezza
i dimenticati sentieri.

Ricorda commossa
i dolci profumi infantili
di un istante felice
di un regalo inaspettato
di...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Il dono dei fiori selvatici
Sono i fiori selvatici
i più veri e determinati
crescono indomabili
in luoghi che nessuno
ha pensato per loro.

Nel verde del mondo
spontanei sbocciano
vicini essi fioriscono
differenti le forme e i colori.

All’ugual soffio del vento
e ai...  leggi...

Sensibilità
Non entrare, ti prego
nelle stanze della mia anima
con le tue fragorose assordanti
scarpe pesanti.
Ad ogni tuo passo
i cristalli lucenti e fragili
che ho appeso con nastri sottili
tintinnano
si infrangono
urtando al tuo incedere
così sicuro ed...  leggi...

Sussurrami Intrecci d’anima
Sei tu l’amore necessario
raggio di luce speciale
in questa banalità
di giorni tutti uguali io
ti bevo vorace alla sorgente
del mio quotidiano.

Dietro la porta socchiusa
il tempo sbircia stupito
curioso ci spia abbracciati
accoccolati sul...  leggi...

Guadi sul Senatello
Vedessi anche tu
che bellezza,
che piacere c'è
nell'aria frizzante,
nei riflessi d'argento
di questa bella
mattinata invernale.

Ameresti e,
ringraziando,
godresti di questa visione.

Il letto del torrente,
fra guadi di sassi...  leggi...

Daniela Zarriello

Daniela Zarriello
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
All'ombra del tiglio (01/08/2016)

La prima poesia pubblicata:
 
Sensibilità (10/01/2015)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Alba rosa (28/10/2017)

Daniela Zarriello vi consiglia:
 A bagnar furore (04/04/2015)
 Amami (20/06/2015)
 Fra le sue ali (01/03/2016)
 Bisbigliano amore (26/09/2015)
 Goccia di Poesia (26/04/2015)

La poesia più letta:
 
Sussurrami Intrecci d’anima (03/02/2015, 3397 letture)

Daniela Zarriello ha 4 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Daniela Zarriello!

Leggi i segnalibri pubblici di Daniela Zarriello

Leggi i 639 commenti di Daniela Zarriello

Le raccolte di poesie di Daniela Zarriello

Daniela Zarriello su Facebook


Daniela Zarriello
ti consiglia questi autori:
 Rosetta Sacchi
 piera tola
 Ventola raffaele
Cristiano De Marchi
 Davide Ghiorsi

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Daniela Zarriello? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Daniela Zarriello in rete:
Invia un messaggio privato a Daniela Zarriello.


Daniela Zarriello pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Un Vampiro

Luigi Capuana, maestro del verismo, più noto per il suo capolavoro "Il marchese di Roccaverdina", si cimenta (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«La sensibilità è una condanna ma ti consente di cogliere migliaia di colori in un viaggio in bianco e nero.
(Michelangelo Da Pisa)
Siamo così noi persone sensibili. Sentiamo il doppio, sentiamo prima. Perché, esattamente un passo avanti al nostro corpo, cammina la nostra anima. Viviamo in punta di piedi per non disturbare nessuno. Attraversiamo la vita senza fare rumore, perché tutto il “rumore” ce l’abbiamo dentro. La nostra sensibilità ci fa soffrire ma è qualcosa in più che abbiamo, è un superpotere!
»
Inserita il 11/06/2015  

Daniela Zarriello

Sensibilità Introspezione
Non entrare, ti prego
nelle stanze della mia anima
con le tue fragorose assordanti
scarpe pesanti.
Ad ogni tuo passo
i cristalli lucenti e fragili
che ho appeso con nastri sottili
tintinnano
si infrangono
urtando al tuo incedere
così sicuro ed ignaro
di quello che stai distruggendo.




Daniela Zarriello 10/01/2015 22:36| 11| 2398

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«Immagine: Johannes Vermeer – Ragazza con l’orecchino di perla»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Importante rispettare le emozioni, la sensibilità dell'anime degli altri, il silenzio di un mondo che respira piano entro i propri equilibri a volte fragili. Mai usare scarpe pesanti. Ottimo lavoro!»
Club ScrivereAntonella G (17/06/2015) Modifica questo commento

«condivido le considerazioni dell'Autrice e capisco il peso della sensibilità...alcune volte vorrei essere incosciente e non percepire nulla... mi rivedo in questi intensi e sentiti versi ...»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (14/06/2015) Modifica questo commento

«Con pochi versi, chiari ed incisivi, suffragati successivamente da un'efficace considerazione, la poetessa ben deplora la malsana abitudine di certi individui di entrare prepotentemente nel mondo di una persona sensibile, con la stessa "grazia" del famoso elefante nella cristalleria. Sono però convinto che molti non lo fanno apposta, e che forse anche noi che ci lamentiamo ci siamo talvolta comportati così inconsapevolmente, perché è davvero difficile sapere quando è il caso di entrare nel mondo degli altri con la massima delicatezza!»
Antonio Terracciano (13/06/2015) Modifica questo commento

«Poesia che mi ha colpito per l’intensità e profondità espressiva. Versi di pregio, che dicono tutta la sensibilità di un’anima attraversata da intimi rumori, dove bisogna fare molta attenzione ad entrare.
Perché la percezione è enfatizzata, è forte e dolorosa, a volte. Dice bene l’autrice: “non entrare… con le tue fragorose assordanti scarpe pesanti”. Il mio plauso»
Club ScrivereRosetta Sacchi (12/06/2015) Modifica questo commento

«Un grido che su alza dal profondo, ad affermare ideali e contrastare indifferenza e voragini. Nostalgica struggente intensa.»
Eolo (12/06/2015) Modifica questo commento

«Con forza immane... si difende qui la propria indipendenza che con fatica... ricamando i propri spazi... sono divenuti perno indispensabile per rimanere in equilibrio.
Poesia bella che riflette un animo sensibile e battagliero.»
Club Scriverezani carlo (11/06/2015) Modifica questo commento

«l'anima vuole essere ascoltata in punta di piedi, ove il silenzio ne pervade i sintomi della sensibilità. una vera delicatezza.»
Club ScrivereRosita Bottigliero (11/06/2015) Modifica questo commento

«In questa nostra epoca la sensibilità sta scomparendo dal bagaglio spirituale delle persone... oggi viene maggiormente apprezzata l'intelligenza pratica, infatti (ahimè) la sensibilità non è una dote indispensabile, ma non possiamo dimenticare che essa è alla base di ogni creazione artistica. Questa dote è fonte ispirativa per la poetessa che la considera fautrice di dolori e inquietudini dell'anima. Molto efficaci le metafore per la costruzione del testo ...complimenti!»
Club ScrivereAnna Di Principe (11/06/2015) Modifica questo commento

«Una sensibilità d'anima che non dev'essere trattata rudemente. La sensibilità dell'individuo va rispettata, non bisogna mai comportarsi sopra le righe. Versi incisivi in una lirica aulica. Apprezzata!»
Grazia Denaro (11/06/2015) Modifica questo commento

«belle metafore, lirica eccellente la sensibilità, un dono che non tutti hanno... bellissima poesia che arriva al lettore ...bella la nota il mio plauso»
Club Scriverecarla composto (11/06/2015) Modifica questo commento

«Una poesia dove l'intimo si esalta in un verseggiare finissimo e sciolto.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (09/02/2015) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley versi delicati ma di una forza dirompente. ottima (Davide Ghiorsi)

smiley bellissimi e incisivi versi ,piaciuta! (emiliapoesie39)

smiley Occorre delicatezza con chi è sensibile ed... (Cinzia Gargiulo)

smiley entrare in punta di piedi nella sua vita. (Cinzia Gargiulo)

smiley Amo la capacità di sintesi, bastano poche (Cinzia Gargiulo)

smiley metafore incisive per una buona poesia.F.Ciao (Cinzia Gargiulo)

smiley Sei grandissima!!! Vero quello che dici! (chrysalis)

smiley versi incisivi e pieni di forza,c'è sensibilità... (emiliapoesie39)

smiley ottima daniele brava S (carla composto)

smiley Lirica pregna di metafore, apprezzata. Ciao Dany! (Grazia Denaro)

smiley Piaciuta ,lirica molto bella.Ciao Daniela F (Anna Di Principe)

smiley bellissima. ciao (Rosita Bottigliero)

smiley Versi di grande sensibilità. Un caro saluto (Rosetta Sacchi)

smiley netta divisione , si comprende cosa è amore puro (pino gaudino)

smiley la Bellezza non è una cosa astratta (Fabio Galletti Cacciari)

smiley esiste e questa Poesia la incarna. Ciao (Fabio Galletti Cacciari)

smiley Sei venuta a Bologna a vedere Vermeer ? Ciao (Fabio Galletti Cacciari)


Amazon Prime

Link breve Condividi:


Introspezione
Dammi una parola
Una stanza solo per me
All'ombra del tiglio
La bianca strada
Senza peso
Fra le sue ali
Il guado
Piccola bolla senza pelle
Scie umide e tiepide
Sole nero
Sensibilità
Il gabbiano

Tutte le poesie

Intrecci d'anime
Il cuore stretto dentro ad un lucchetto
La consapevolezza di te
Piccolo fiore di zagara
Il tuo papavero rosso
La rosa bianca
Messaggero d'inquietudine
Voce di farfalla
Occhio di nibbio
Al centro dell'anima
Dallo scrigno di Pandora
Un Dio silenzioso
La bambolina rossa
Portavamo cartelle
Fugace meteora d'amore
Sensibilità
Delizioso e sconosciuto dono
Strane creature
Quel giorno mi parlerai di te
Regina di Coppe






Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it